Seleziona una pagina
termografia

Termografia

La Termografia IR è una tecnica di indagine non distruttiva (non sussistono alterazioni in seguito alla verifica) e non invasiva (non vi è contatto tra attrezzatura e oggetto da esaminare), in grado di determinare la temperatura di una superficie attraverso la misura della radiazione infrarossa emessa, con una sensibilità che può arrivare fino a pochi centesimi di grado.  L’ispezione edile con termocamere è un metodo potente e non invasivo per monitorare e diagnosticare la condizione degli edifici. La termocamera ad infrarossi è uno dei più validi strumenti diagnostici per l’ispezione edile. Una termocamera può identificare precocemente i problemi, permettendo di documentarli e correggerli prima che diventino più gravi e costosi da riparare.

INTERVENTO DI INDAGINI STRUMENTALI – TERMOGRAFIA

IL METODO

Il metodo a infrarossi è sempre più utilizzato in tantissimi settori di applicazione, l’indagine non pone limiti e permette di eseguire diagnosi preventive in modo completamente invasivo e a costi limitati.
Strumentazione utilizzata per eseguire la prova: Termocamera a infrarossi.
Le apparecchiature all’infrarosso misurano il flusso di energia a distanza, senza alcun contatto fisico con la superficie esaminata.

Con una termocamera è possibile identificare precocemente i problemi, permettendo di documentarli e correggerli prima che diventino più gravi e costosi da riparare. Si tratta di un approccio rapido che non comporta nessun effetto sull’oggetto dell’indagine e di indiscussa valenza probatoria.

INTERVENTI DIAGNOSI STRUMENTALE

La termografia è una tecnica di analisi non distruttiva che si basa sull’acquisizione di immagini nell’infrarosso.

I controlli non distruttivi sono il complesso di esami, prove e rilievi condotti impiegando metodi che non alterano il materiale e non richiedono la distruzione o l’asportazione di campioni dalla struttura in esame finalizzati alla ricerca e identificazione di difetti della struttura stessa.

Il metodo termografico trova applicazione in numerosi settori, tra cui: siderurgia, edilizia, veterinaria, industria chimica, beni culturali, aeronautica, automotive e protezione dell’ambiente.

UTILIZZO DELLA TERMOGRAFIA IN EDILIZIA

L’utilizzo della termocamera in edilizia permette di eseguire indagini non invasive e quindi senza danni a strutture o rivestimenti. La termografia consente vari esami di seguito alcuni esempi. Gli intonaci o le piastrelle che ricoprono le pareti esterne di un edificio possono avere problemi di distacco. Il termogramma della parete sottoposta ad irraggiamento solare, permette d’individuare le zone con stacchi tra piastrelle e parete dell’edificio.

Si possono individuare la struttura dell’edificio e ponti termici sotto intonaco.
È possibile individuare difetti di isolamento delle strutture o dei capotti termici, rilevare zone con umidità che possono essere la causa del distacco di intonaco e/o piastrelle di rivestimento.

La termografia ad infrarossi viene impiegata per ridurre notevolmente le spese dovute a svariate problematiche di degrado dell’interno e dell’esterno degli edifici: una di queste è sicuramente la dispersione di calore e quindi costi elevati di riscaldamento o raffreddamento degli ambienti.

Servizio termografia:

  • Termografia per umidità e muffe sulle pareti;
  • Termografia edile per fenomeni di condensa sulle pareti;
  • Analisi Termografica Isolamento termico a cappotto degli edifici;
  • Analisi Termografica delle dispersioni termiche negli edifici;
  • Termografia per individuazione dei ponti termici e delle dispersioni di calore;
  • Diagnosi Termografica per il distacco di intonaci e rivestimenti;
  • Diagnosi Termografica di crepe e fessure sui muri;
  • CheckUP Termografico propedeutico all’acquisto di immobili.

LA TERMOGRAFIA NEGLI IMPIANTI ELETTRICI

Attraverso la termografia è possibile valutare il funzionamento degli impianti elettrici individuando anomalie e surriscaldamenti causa di incendio.

La presenza di punti caldi può essere la causa di un collegamento corroso, ossidato oppure allentato, dal malfunzionamento di un componente o da un anomalo assorbimento di corrente.

Attraverso la termocamera è possibile misurare la temperatura di ogni singolo componente in assoluta sicurezza senza l’obbligo di spegnimento degli impianti.
E’ evidente il vantaggio in termini economici. I controlli possono riguardare linee elettriche aeree, trasformatori, dispositivi di apertura dei circuiti, interruttori, quadri elettrici, fusibili, disgiuntori, motori e unità di controllo motori e permettono di individuare i punti deboli del sistema e suggerire sostituzioni mirate per migliorare e/o modificare gli impianti e prevenire le cause d’incendio.

L’ispezione dell’efficienza dei pannelli fotovoltaici deve avvenire in accordo alle norme IEC61215 ed IEC61646 e la termografia è uno degli strumenti indicati dalle norme per eseguirla.

La termografia può essere utilizzata per:

  • identificare, durante il normale carico solare, celle difettose;
  • identificare difetti nelle connessioni tra celle e diodi di protezione;
  • valutare perdite di efficienza dei pannelli;
  • ridurre i tempi di manutenzione.

Servizi termografici:

  • Verifica termografica degli impianti elettrici e quadri;
  • Verifica termografica di macchinari, motori, pompe.

Accettazione Trattamento Dati Personali

Contatti

Studio Tecnico Gabriele Pirino

Indirizzo: Via Nurra, 58 - 07100 Sassari (SS)

Telefono: 366.3705026

Fax: 079.2598602

Email: [email protected]

PEC: [email protected]

P.IVA 01936700903